REGISTRARSI COME AUTONOMO

POSSIAMO REGISTRARVI COME AUTONOMO PRIMA DELL'AGENZIA DELLE IMPOSTE E DELLA SICUREZZA SOCIALE

- CONSULENZA FISCALE E CONFORMITÀ
- CONTABILITÀ
- DIRITTO DEL LAVORO
- PROPRIETÀ INTELLETTUALE

Che cos’è lo status di lavoratore autonomo?

Lo status di lavoratore autonomo è l’equivalente spagnolo del lavoratore autonomo o freelance e copre anche le persone che gestiscono (senza personalità giuridica) piccole imprese.  Chiunque sia impegnato in una di queste attività è obbligato a legalizzare queste attività per quanto riguarda la registrazione, il pagamento delle tasse e l’applicazione dell’IVA (IVA).   Quindi, in risposta alla domanda “devo registrarmi come autonomo?”, la risposta è di solito “sì” – se si guadagnano soldi in Spagna e non sono impiegati o che conducono l’attività attraverso una società.

Chiunque inizi un’attività redditizia in Spagna (quando non è impiegato o che conduce l’attività attraverso una società) è obbligato a legalizzare questa situazione per quanto riguarda la registrazione, la contabilità, le spese e le tasse.

Passi per registrarsi come lavoratore autonomo spagnolo “Autónomo”:

(i) Registrarsi presso l’Agenzia delle Entrate “AEAT” compilando il “modello 036” sotto il titolo corrispondente alla tassa di attività economica “IAE” da sviluppare. Per essere registrato come contribuente residente è necessario compilare un altro modulo “modello 030”.

(ii) Registrarsi presso la Previdenza Sociale Spagnola

Quali sono i requisiti?

Non ci sono requisiti per mostrare alcun business plan, capitale o dimostrare alcuna qualifica professionale.  L’adesione al sistema autonomo di sicurezza sociale RETA richiede che tu sia già nel sistema di sicurezza sociale e questo comporta un altro processo di registrazione abbastanza semplice.  Allo stesso modo, l’Agencia Tributaria si aspetta che tu sia registrato come contribuente residente, il che comporta la compilazione di un altro modulo (Modelo 30).

Per alcuni tipi di attività (cioè chiunque apra locali al pubblico) il municipio richiede una licenza di apertura. Tale licenza di attività è concessa al proprietario, quindi deve essere rinnovata ogni volta che c’è un cambiamento dell’attività nei locali.

Una volta effettuata la registrazione, l'”Autónomo” sarà incluso nel “RETA” che è il regime che regola il contributo alla sicurezza sociale dei lavoratori autonomi in Spagna.

Consigli per la contabilità

L'”Autónomo” deve tenere un registro di:

  • Fatture emesse in seguito alla sua attività.
  • Fatture ricevute in relazione alla sua attività
  • Spese relative alla sua attività.
  • Investimenti in beni connessi all’attività. Contabile per beni di oltre 300 € da non “consumare” in un solo anno fiscale.

Tutte le fatture che l’Autónomo emette devono contenere le seguenti informazioni:

  • Numero di fattura
  • Data di emissione
  • Nome, NIE e indirizzo
  • Titolare dei dati di fatturazione
  • Descrizione di beni e servizi
  • Base imponibile
  • Tipo IVA (IVA) a seconda del servizio/prodotto 4%, 10% o 21%.
  • Importo IVA
  • Ritenzione dell’IRPF al titolare della fattura, se del caso

Le tasse

  • Dichiarazioni IVA trimestrali da presentare all’AEAT, presentando il “modello 303” nei mesi di aprile, luglio, ottobre e gennaio.

Ogni “Autonomo” deve addebitare l’IVA nelle proprie fatture (ci sono alcune eccezioni se, ad esempio, l’Autonomo fattura solo le imprese all’estero). Nelle dichiarazioni trimestrali l’IVA deve essere pagata per l’importo che avete riscosso sul vostro reddito entro 20 giorni dalla fine del mese.

Per recuperare l’IVA addebitata sulle vostre spese, l'”Autónomo” deve tenere un registro delle (i) fatture ricevute e (ii) delle spese relative all’attività.

Si noti che nulla può essere rivendicato senza una fattura adeguata, il che significa una fattura con i requisiti di cui sopra.

  • Dichiarazioni trimestrali IRPF (imposta sul reddito), presentando il “modello 130/131”. Non è necessario se il 70% o più del reddito è soggetto a ritenute, per cui si può scegliere di non presentare una dichiarazione trimestrale dei redditi.

Se un professionista Autónomo fattura un altro Autónomo spagnolo o un’impresa per i propri servizi, allora quell’impresa deve trattenere una ritenuta d’imposta di una percentuale del valore della fattura, da pagare all’Agencia Tributaria come imposta anticipata sul reddito per conto dell’Autónomo. 

SONO INTERESSATO A QUESTO SERVIZIO

LEXIDY'S BOUTIQUE

SEMPLICE. EFFICIENTE. AFFORDABILE.

INCOR-
PORATE

UFFICIO SUSSIDIARIO SET-UP FULL PACK
a partire da 2.795,00€

SOCIETÀ DI SCAFFALE (SOCIETÀ PREFORMATA)
a partire da 1.995,00€

SPAGNOLO AZIENDA SPAGNOLA SET-UP FULL PACK
a partire da 1.895,00€

NOME DELL’AZIENDA

49,95€

STABILIMENTO DELLA SOCIETÀ LLC
a partire da 1.495,00€

REALE
STATO

NOTA SEMPLICE (RICERCA NEL CATASTO)

49,95€

CESSIONE DI PROPRIETÀ (ATTIVITÀ COMMERCIALI)
795,00€

CESSIONE DI PROPRIETÀ (PREMIO)
from 1.299,00€

TRASPORTO DI PROPRIETÀ (ECCELLENZA)
from 1.799,00€

ACQUISTARE PROPRIETÀ A DISTANZA
389,95€

CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILIARE
129,95€

ARRAS AGREEMENT (EARNEST MONEY)
129,95€

IMMI-
GRAZIONE

CONSIGLI SULLA RESIDENZA SPAGNOLA
89,95€

SERVIZI DI CONSULENZA SULL’IMMIGRAZIONE
69,95€

SERVIZI
LEGALI

POWER OF ATTORNEY
169,95€

POA > CONTENZIOSO
99,95€

APRIRE UN CONTO BANCARIO
269,95€

NIE | Numero di identificazione esterna
225,95€

AVVISO LEGALE/BUROFAX Estero
189,95€

TESTAMENTO
389,95€